ABS GROUP PER LA MOSTRA SUL SISMA DI AMATRICE, CURATA DA ELECTA MONDADORI E PROGETTATA DA STEFANO BOERI06 febbraio

ABS GROUP PER LA MOSTRA SUL SISMA DI AMATRICE, CURATA DA ELECTA MONDADORI E PROGETTATA DA STEFANO BOERI

 

Una grande scatola nera in alluminio e tessuto, suddivisa in diversi ambienti e percorsi: si presenta così l’allestimento della mostra “Rinascite. Opere d’arte salvate dal sisma di Amatrice e Accumoli”, curata da Electa Mondadori e ospitata al Museo delle Terme di Diocleziano di Roma fino all’11 febbraio. L’allestimento monocromo e “total black” scandisce il percorso, valorizza gli oggetti esposti e contribuisce a creare un ambiente suggestivo ed intimo, che rende la visita alla mostra coinvolgente e carica di pathos.
Il progetto allestitivo, ideato da Stefano Boeri Architetti, è stato realizzato da ABS Group utilizzando unicamente strutture autoportanti in architettura tessile. In tal modo è stato possibile creare, all’interno di uno spazio esistente,un nuovo ambiente totalmente “neutro” per l’esposizione delle numerose opere recuperate tra le macerie di Amatrice e Accumoli.

La mostra presenta una raccolta di dipinti, sculture e suppellettili liturgiche provenienti da chiese, santuari e monasteri dei due Comuni reatini e delle loro frazioni, posti in dialogo con 21 fotografie scattate negli ultimi mesi da Paolo Rosselli. Un mix di testimonianze, a cavallo tra passato e presente, per raccontare la storia di un territorio e degli effetti ancora visibili del sisma che l’ha colpito.

Categories: Allestimenti / Eventi